Benvenuti nel blog delle mie personalissime recensioni

Facebook

Libri letti

COMMENTI

Non ho studiato letteratura russa, non ho dunque competenze sufficienti per analizzare, da un punto di vista critico, il romanzo di Turgenev. Posso solo esprimere un mio modesto parere personale riguardo alle riflessioni e alle sensazioni che questo bel romanzo mi ha trasmesso.

Seguendo il consiglio di Alessandro Piperno che recensiva questo libro sull’inserto La lettura del Corriere della Sera, mi sono buttata a capofitto nelle sue splendide pagine e l’ho divorato! Che libro!

Lunedì, 25 Febbraio 2019 16:49

IL TUNNEL, Abraham B. Yehoshua, Einaudi

Yehoshua è uno dei miei autori preferiti: amo lo stile impeccabile della sua prosa, il suo linguaggio elegante e forbito, lo stile leggero ma profondo, a volte sottilmente ironico dei suoi romanzi, il ritmo lento col quale racconta storie singolari e mai banali. E “Il tunnel”, il suo ultimo romanzo appena pubblicato da Einaudi, mi è piaciuto moltissimo.

Martedì, 19 Febbraio 2019 15:02

.... E SONO 4!

 

... e sono 4! Grazie a tutti i nostri lettori! Oggi, Passione per i libri compie quattro anni! Auguri!!

 

Il sottotitolo non mente: tutti i componenti dell’affascinante famiglia Mitford hanno condotto vite formidabili e l’imponente lavoro di ricerca dell’autrice Mary Lovell rende la loro biografia una lettura piacevolissima e imperdibile.

Il 27 gennaio, viene celebrata in tutto il mondo, la Giornata della Memoria per le vittime della Shoah. Tante sono le proposte editoriali che ad ogni anniversario vengono suggerite per raccontare, testimoniare e ricordare quell’orrendo periodo della nostra storia recente. Quest’anno ho scelto di leggere l’opera prima di un giornalista/scrittore francese, incuriosita dal sottotitolo del romanzo, “Gli ultimi giorni di Magda Goebbels, le battute finali del delitto hitleriano”: un gran bel libro!

Martedì, 22 Gennaio 2019 16:55

FURORE, John Steinbeck, Bompiani

Se la scintilla non scocca, niente da fare: non si leggono i classici per dovere o per rispetto, ma solo per amore” dice Italo Calvino: a me la scintilla è scoccata con Furore, un libro che ho davvero amato. E mi sembra legittimo definirlo un classico: è un romanzo che racconta di una situazione storica e geografica del passato negli Stati Uniti ma molto attuale; inoltre, la condizione umana e sociale narrata in “Furore” è di una di straordinaria contemporaneità e il lettore di oggi può facilmente ritrovarvi argomenti e spunti della storia dei nostri giorni.

Venerdì, 21 Dicembre 2018 16:39

MATRIGNA, Teresa Ciabatti, Solferino

Come scrive bene, Teresa Ciabatti! Ho divorato il suo nuovo libro, ritagliando a fatica lo spazio nella frenesia dell’Avvento.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.