Benvenuti nel blog delle mie personalissime recensioni

Mercoledì, 10 Febbraio 2016 14:25

UNA STORIA QUASI PERFETTA, Mariapia Veladiano, Guanda

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

È indubbio che Mariapia Veladiano sia una delle scrittrici italiane più talentuose in circolazione. Ho letteralmente divorato i suoi precedenti romanzi: "La vita accanto" e "Il tempo è un dio breve" che mi hanno fatto piangere, emozionare, arrabbiare, identificare, riflettere. Oltre ad incantarmi per un uso sapiente, e quasi magico, delle parole.

Ho divorato anche quest'ultimo libro "Una storia quasi perfetta", ma la scintilla in questo caso non è scoccata. Certo, la scrittura è superlativa, certe descrizioni di luoghi, odori, colori rendono la storia talmente vivida da farti sentire parte integrante del testo, ma ho trovato la storia in sé (il classico dongiovanni che si redime, ma forse no. E la classica donna bellissima che fa redimere il dongiovanni, ma forse no) banale e priva di pathos. Anche i personaggi sono così stereotipati da sembrare quasi attori che interpretano un ruolo.

C'è appunto il Dongiovanni, traumatizzato dall'infanzia deprivata, che seduce e abbandona in modo quasi seriale; c'è la bella, intelligente, brava, talentuosa ragazza madre che quasi lo fa capitolare; c'è il figlio di lei che a otto anni parla come un settantenne e francamente è pure antipatico; ci sono i colleghi di lavoro che spettegolano: la perfida, il tenero, la pragmatica e quella che sul finale si rivela buona.

Insomma, cosa salvo di questo romanzo? La scrittura, superlativa, come ho già detto, e la capacità che comunque ha la Veladiano di catturarti completamente e trasportarti in un altro posto, a respirare altri odori ed ammirare altri colori. Quanto al resto, vi consiglio di leggere i suoi precedenti lavori.

 

Vuoi leggerlo? Puoi acquistarlo cliccando qui sotto..

 

Letto 832 volte Ultima modifica il Lunedì, 11 Febbraio 2019 15:17

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

LOGIN

Se sei un utente già registrato effettua il login per scrivere altri commenti

Registrati

Altri libri nella categoria " Pensavamo meglio... "

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.