Benvenuti nel blog delle mie personalissime recensioni

Venerdì, 15 Ottobre 2021 14:56

ANTHOLOGIN, S. Ambrosi, M. Maestrelli, Guido Tommasi Editore

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il mio voto è: 8

 

Non la definirei una vera e propria passione, ma bere mi piace, soprattutto il venerdì sera quando, con la mia famiglia e i miei amici, ci rilassiamo dopo la settimana lavorativa. Da qualche tempo, alterniamo l’aperitivo a base di vino o bollicine, con un cocktail e quello che preferisco è il gin & tonic. (ma anche il Martini cocktail o il Negroni, anch’essi a base di gin). Ecco dunque il libro giusto per tutti coloro che, come noi, apprezzano questo tipo di drink.

Gli autori in questa ricchissima trattazione sul gin, ci aiutano a conoscere da vicino il distillato del ginepro e la sua fortunata espansione in tutto il mondo. A detta loro, sono circa cinquemila le etichette di gin, prodotte un po’ ovunque: dall’Olanda, all’Inghilterra, agli Stati Uniti principalmente ma ormai esistono moltissimi gin italiani, francesi, giapponesi…. l’antologia ne presenta un centinaio. Infiniti poi, sono i modi di preparare un ottimo cocktail perché ogni gin va accompagnato dalla giusta tonica e dalle spezie, o dalle erbe, o dalla frutta più indicata. Dopo aver consultato questo bellissimo volume, che è giusto che faccia bella mostra di sé nelle librerie degli amatori più attenti, nessuno si accontenterà più di un dito di gin con la tonica: i veri barmen sapranno offrire cocktail squisiti e raffinati, affidandosi ai consigli e alle tante ricette proposte dall’antologia.

“…why don’t you try it, gin-and-water is the source of all my inspirations” diceva Lord Byron e, a proposito, oggi è venerdì!

Buon weekend amici, e buon aperitivo!

Vuoi leggerlo? Puoi acquistarlo cliccando qui sotto…

 

 

 

Letto 702 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Ottobre 2021 15:04
Devi effettuare il login per inviare commenti

LOGIN

Se sei un utente già registrato effettua il login per scrivere altri commenti

Altri libri nella categoria " Di tutto un po'"