Mercoledì, 07 Settembre 2016 13:23

LA LETTRICE SCOMPARSA, Fabio Stassi, Sellerio Editore

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Vince Corso, il protagonista di questo piacevolissimo romanzo, è alla frutta: l’unica sua speranza è che il lavoro che si è appena inventato, la biblioterapia, funzioni.

L’ idea è quella di curare i malanni dei suoi “pazienti” consigliando loro libri che possano consolarli, aiutarli, confortarli. Il libro giusto al momento giusto, sembra essere il suo motto. Affitta quindi un appartamentino dove riceve clienti con le più svariate problematiche e, tra intuizioni e fallimenti, cerca di alleviare le loro sofferenze, suggerendo letture appropriate alla singola situazione. Non solo, la grande quantità di libri letti e la sua memoria di ferro, lo aiuteranno anche a risolvere un caso, quello del presunto omicidio di una vicina di casa scomparsa, anch’essa lettrice accanita.

Ricco di spunti di riflessione, di suggerimenti per letture interessanti, raffinato ed elegante, il bel libro di Stassi tenta di dare ancora più importanza alla letteratura, attribuendole perfino un ruolo terapeutico.

Piacerà a chi ama i libri e li considera parte integrante della propria vita.

Letto 450 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Febbraio 2017 11:04

Lascia un commento

Altri libri nella categoria " Di tutto un po'"

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.