Martedì, 10 Marzo 2015 16:41

CHI MANDA LE ONDE, Fabio Genovesi, Mondadori Editore

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Il mare dà, il mare toglie. Questo Luna lo sa bene.

Tutti i pomeriggi, nonostante il sole che potrebbe scottarle la pelle (pelle chiarissima quasi trasparente di bambina albina) Luna va in spiaggia e aspetta sulla riva i regali mandati dalle onde, che siano vecchi legni marci, pentole arrugginite o ossa di animali misteriosi. Con lei Serena, sua mamma, bellissima e testarda che vive sola coi suoi figli. Luna ha un solo amico, Zot, orfano di Chernobyl affidato alle cure del vecchio Ferro, ex bagnino ormai in pensione che cerca di difendere, armato fino ai denti, l'avanzata dei miliardari russi nella sua Versilia. A completare il quadro ci sono Sandro, Rambo e Marino quarantenni precari che dormono ancora nella cameretta di quando erano alle medie (poster e musicassette inclusi) e cercano di emanciparsi usando gli espedienti più assurdi. Sullo sfondo una Forte dei Marmi poco modaiola e popolare, lontana anni luce dai villoni dei russi e abitata da gente normale, che fatica ad arrivare a fine mese, che si arrangia come può, che vive ancora con mamma e papà alla soglia dei quarant'anni.

Un romanzo avventuroso, surreale ma anche intimo e a tratti malinconico, dove non manca davvero nulla: c'è l'amore, c'è l'amicizia, c'è il dramma, c'e il mistero, c'è pure un viaggio in Lunigiana! Un libro che fa ridere, fa piangere, fa pensare, ma soprattutto fa venire una voglia matta di tuffarsi in mare… e stare a vedere cosa ci manderanno le onde!

Letto 898 volte Ultima modifica il Venerdì, 03 Marzo 2017 17:08

Video

1 commento

  • Link al commento Beatrice Magni Lunedì, 23 Marzo 2015 14:18 inviato da Beatrice Magni

    Ho appena finito di leggerlo e mi è piaciuto moltissimo. Mi piace molto il filo di ironia e disincanto , a tratti anche amaro,che caratterizza i romanzi di Genovesi. Mi ha commosso ma mi ha fatto anche molto ridere.. E mi piace molto il linguaggio in cui si sente l'accento toscano. O forse lo sento io che per metà toscana lo sono.
    Potrebbe essere la sceneggiatura di un film che andrei a vedere...

    Rapporto

Lascia un commento

Altri libri nella categoria " Libri in viaggio "

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.