Mercoledì, 17 Maggio 2017 13:10

STIAMO TUTTI BENE, Giulia Gianni, La Nave di Teseo

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Questo romanzo nasce da un blog: stiamotuttibene.com. E questo blog nasce da un'esigenza.

L'esigenza di raccontare, in modo ironico e divertente, quanto ancora il nostro paese sia arretrato in tema di diritti civili ed attenzione alle logiche famigliari.
Giulia, un lavoro (precario) nel cinema, una casa, due gatti e (soprattutto) un'unione solida e duratura, sente che è arrivato il fatidico momento: l'orologio biologico batte i suoi rintocchi ed è giunta l'ora di allargare la famiglia! Niente di male, penserete voi, che c'è di così eccitante da meritare un blog e poi addirittura un romanzo? Il fatto è che se vuoi mettere su famiglia, sei in Italia e sei omosessuale ti devi preparare ad una lunghissima ed impegnativa corsa a ostacoli. Ed è proprio di questa corsa che ci racconta Giulia Gianni, corsa durata anni che ha visto accadere tante cose, ha visto gioie, sofferenze, situazioni comiche e paradossali e che è culminata finalmente con l'arrivo del tanto desiderato Nano.

Un romanzo incredibilmente attuale per le tematiche trattate e veramente adatto a tutti. Sfido chiunque a non riconoscersi in almeno uno dei personaggi di questo romanzo. Che sia la futura mamma in attesa del primo figlio (con corredo di ansie da primipara e surreali corsi pre parto) o l'amica sciupauomini che vuole regalare al fidanzato di turno una bella vasectomia per mettersi in salvo dal rischio di avere figli! Perché le battaglie di Giulia e della sua tanto amata "bionda" sono le battaglie di tutti, per vedersi riconosciuto un diritto o semplicemente per non essere sempre additati come diversi, per poter mettere al mondo un figlio e potergli garantire la stabilità famigliare che chiunque merita. Da leggere!

Letto 387 volte Ultima modifica il Mercoledì, 17 Maggio 2017 13:30

Lascia un commento

Altri libri nella categoria " Vite Parallele"

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.